• Home 
  •  Blog 

Blog

Vogliamo condividere con te i temi principali del bricolage e fai da te per aiutarti e farti avvicinare sempre di più a questo mondo pieno di idee e creatività!

Se ami lavorare con tutti i tipi di legno per creare o rifinire superfici e pannelli, una fresa per legno è proprio l’elettroutensile che fa per te. Scopriamo insieme tutti i segreti di questo macchinario!

A cosa serve?
La fresatrice per legno, disponibile in più versioni e modelli, è in grado di asportare materiale con precisione millimetrica grazie ad una punta, detta fresante, inserita nella macchina. Avrai la possibilità di fare incastri, mondanare, rifilare, fare giunzioni e molti altri trattamenti per migliorare o cambiare i profili dei pannelli.
Ovviamente se sei alle prime armi, ti consigliamo di fare pratica su materiali diversi come il plexiglass, il truciolare, i laminati, la plastica, la gomma e il compensato così da impratichirti senza rovinare legni pregiati. Per cominciare, inoltre, un altro passo importante è quello di avere una buona manualità sulla scanalatura, il primo intaglio base con tantissime forme diverse.
 
Come funziona?
Il tutto gira attorno ad un motore in grado di compiere fino a 30.000 giri/min. Fissato all’asse del motore si trova l’attacco per frese; quest’ultimo può essere di 3 tipologie, a pinza fissa, intercambiabile o ad asse filettata. Questa caratteristica determinerà la tipologia di inserti di cui necessiterai, fai attenzione!
Il funzionamento è piuttosto semplice: la fresa deve essere appoggiata sul pannello che vuoi intarsiare, facendola scorrere in una direzione. La punta fresante gira su sè stessa, asportando materiale e dando al legno la forma desiderata.
I primi passi
  1. Montaggio della punta per fresatrice. Prima di tutto assicurati di aver scollegato il cavo di alimentazione e una volta scollegato gira la fresatrice per legno sottosopra. Ora premi il pulsante di blocco alberino mentre allenti il dado della ghiera aiutandoti con una chiave inglese. È proprio all’interno della ghiera che dovrai posizionare la punta per tre quarti. Rifai i passaggi illustrati al contrario, per ristabilire la situazione di partenza e poter cominciare ad usare l'attrezzo.
  2. Regolazione della profondità di fresatura. Accertati che l’asta all’interno del calibro di profondità si distenda per circa 3 millimetri. Ora è il momento di girare la torretta, affinché il suo punto superiore si azioni in posizione proprio al di sotto del calibro di profondità. Dovrai ora mollare la manopola, così che il calibro si abbassi, dopodiché rilascia la leva di bloccaggio. Adesso la punta deve toccare il pezzo di lavoro, devi quindi spingere il dispositivo verso il basso e poi stringere al meglio la leva di bloccaggio. In questa circostanza la profondità di fresatura è stabilita a 0 millimetri, alza il calibro alla giusta profondità e blocca la manopola. Lascia la leva di bloccaggio e accompagna l’utensile verso l’alto. Attraverso la torretta di arresto puoi accrescere l'altezza di fresatura di 5 o anche 10 millimetri. Ricorda che ogni volta che cambi la punta della fresatrice devi risistemare tutto da capo!
  3. Fresatura. Per poter identificare la velocità di fresatura corretta devi rivolgerti al manuale di istruzioni. Una volta consultata la guida, collega un’aspirapolvere alla macchina e il cavo di alimentazione a una presa di corrente. Ti consigliamo vivamente di provare l’azione di fresatura sempre prima su un materiale di scarto, così da controllare se va tutto ok! Per accendere la fresatrice devi premere il grilletto e subito dopo muovere piano piano l’utensile verso il basso fino a quando il calibro non raggiunge la torretta di arresto della profondità. Una volta raggiunta chiudi la leva di bloccaggio e accompagna la fresa lungo il materiale di lavoro. Ed ecco che così avrai creato una perfetta scanalatura nel legno. 
  4. Accessori. Sul mercato potrai trovare diversi tipi di punte per fresatrici a seconda di come tu voglia lavorare il legno e di qual’è il tuo obiettivo; tranquillo, ci sono punte per ogni occasione! Oltre a ciò alcune fresatrici dispongono di un respingente curvo e di una guida parallela, altre sono provviste di piastra adattatrice che permette di copiare un modello. Tutti questi accessori complementari assicurano la massima accuratezza nel taglio. Scopri nel nostro assortimento tutti i modelli di punta utili ad intarsiare il legno e cimentati in quest'arte senza età!
Seguici su facebook
Seguici su Instagram
Seguici su Youtube

Cerca l'argomento

Iscriviti alle nostre newsletter

Scegli la nostra newsletter per essere sempre al corrente delle ultime promozioni e novità del nostro Gruppo.
Nella newsletter troverai utili informazioni sui nuovi servizi, prodotti, promozioni e anticipazioni.
Per iscriverti alla newsletter, compila i seguenti dati:

* i campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori

dichiaro di aver letto e accettato l'informativa privacy web*

acconsento ad essere aggiornato su tutte le iniziative promozionali e di attività di marketing diretto, come indicato nell'informativa privacy web

Scrivi il testo dell'immagine: Loading refresh testo immagine

Iscriviti alla newsletter

Lascia qui di seguito il tuo indirizzo mail per ricevere offerte esclusive, per essere informato sulle novità, promozioni e concorsi!

torna su

Eurobrico Feedaty 4.8 / 5 - 3706 feedbacks