Prenota la chiamata con un nostro esperto, qui!

Scopri le Offerte sul Volantino

Scopri le Offerte sul Volantino

  • Home 
  •  Blog 

Blog

Vogliamo condividere con te i temi principali del bricolage e fai da te per aiutarti e farti avvicinare sempre di più a questo mondo pieno di idee e creatività!

MANUTENZIONE LAGHETTO ARTIFICIALE: NON È MAI STATO COSÌ SEMPLICE

Ecco come mantenere l'acqua pulita del tuo laghetto artificiale in poche e semplici mosse!

Si sa che una volta creato il proprio laghetto artificiale si desidererebbe non metterci più mano, ma ahimè non è così. Scopriamo insieme qualche trucchetto facile e veloce per garantirne la pulizia.
Ci sono due diversi modi che combinati assieme renderanno al meglio il risultato desiderato: il primo un po' più complesso è lo svuotamento dell'intero laghetto e il secondo è il mantenimento della superficie pulita al fine di temporeggiare e rinviare di qualche giorno lo svuotamento.

Manutenzione laghetto artificiale
Manutenzione laghetto artificiale
Manutenzione laghetto artificiale
Svuotare il laghetto
Per pulire più a fondo il tuo laghetto artificiale avrai bisogno di compiere quest’azione se pur più complessa periodicamente in base alla grandezza e al numero di animali o piante acquatiche al suo interno.
Al fine di svolgere al meglio lo svuotamento ecco a te elencati alcuni semplici e chiari passaggi da seguire.
  1. Rimuovi l’acqua con l’aiuto di una pompa ad immersione in grado di far passare anche piccoli residui come rami e foglie.
  2.  Una volta che il livello dell’acqua si sarà abbassato procedi a rimuovere piante e animali acquatici riponendoli in un secchio con acqua del laghetto.
  3. Finisci di svuotarlo e dedicati alla pulizia del fondo, sarà normalissimo trovare della melma e strofinando un po’ si rimuoverà facilmente.
  4. Dopo aver lavato sotto all’acqua corrente le tue piante acquatiche, riposizionale all’interno del laghetto e inizia a riempirlo di nuovo.
  5. Quando il livello dell’acqua sarà raggiunto inserisci i prodotti chimici che fanno al caso tuo, falli agire per una quindicina di minuti e assicurati che non danneggino la fauna e la flora al suo interno.
  6. Infine, aggiungi gli animali acquatici ma assicurati che la temperatura dell’acqua sia più o meno simile di quella precedente per non creare traumi ai piccoli esseri viventi, per questo si consiglia si metterli all’interno del laghetto anche con un po’ d’acqua dello svuotamento iniziale.
Mantenere la superficie pulita
Come prima cosa è necessario l’utilizzo di accessori che aiutino il mantenimento dell’acqua limpida come un sistema filtrante e un aeratore che favoriscano il ricircolo e l’ossigenazione dell’acqua.
Suggeriamo di inserire all’interno del laghetto la quantità di animali e piante acquatiche adatta allo spazio disponibile e adatta anche alla potenza della pompa con filtro utilizzata.
Inoltre è raccomandato dare la giusta quantità di cibo agli animali, ad esempio, pesci all’interno del laghetto non solo per evitare uno spreco di cibo o mettendo a rischio la vita della fauna presente ma proprio perché andrebbe a creare ulteriore sporco in superficie e non solo.
Invece per evitare la formazione di troppe alghe si propone di allestire il proprio laghetto con piante galleggianti come le ninfee o marginanti come la gunnera manicata che fungono da riparo dai raggi solari in modo tale da non dare modo alle alghe il loro continuo sviluppo.
In seguito, una volta a settimana ti consigliamo di utilizzare un retino con fori molto piccoli in grado di raccogliere la maggior parte di residui sulla superficie dello stagno come foglie, rami o insetti. Questa mansione occorrerebbe svolgerla quotidianamente per non permettere l’accumulo di sporcizia al fine di raggiungere un risultato impeccabile. Compiendo regolarmente questo incarico si potrà posticipare di qualche giorno o settimana lo svuotamento completo del laghetto artificiale siccome contribuirà a tenere pulita l’acqua. 
Manutenzione laghetto artificiale

Questi sono i trucchetti per tenere pulito il tuo laghetto artificiale, l’importante è non rinviarli per tempi lunghi altrimenti tutto il lavoro fatto fino ad ora sarebbe sprecato e in più ti troverai con il doppio delle mansioni da fare per tornare al punto iniziale. 
E allora cosa aspetti? Armati di retina e corri a pulire il tuo laghetto, i tuoi animaletti di ringrazieranno!

Seguici su facebook
Seguici su Instagram
Seguici su Tiktok
Canale WhatsApp
Seguici su Youtube
Seguici su Linkedin
Cerca l'argomento
Iscriviti alle nostre newsletter

Scegli la nostra newsletter per essere sempre al corrente delle ultime promozioni e novità del nostro Gruppo.
Nella newsletter troverai utili informazioni sui nuovi servizi, prodotti, promozioni e anticipazioni.
Per iscriverti alla newsletter, compila i seguenti dati:

* i campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori

dichiaro di aver letto e accettato l'informativa privacy web*

acconsento ad essere aggiornato su tutte le iniziative promozionali e di attività di marketing diretto, come indicato nell'informativa privacy web

Scrivi il testo dell'immagine: Loading refresh testo immagine
Iscriviti alla newsletter

Lascia qui di seguito il tuo indirizzo mail per ricevere offerte esclusive, per essere informato sulle novità, promozioni e concorsi!

privacy policy
torna su

Eurobrico Feedaty 4.6 / 5 - 6520 feedbacks